Donnerstag, 22.10.2020 19:36 Uhr

Riparte il calcio in Italia

Verantwortlicher Autor: Antonio Tisi Roma, 09.06.2020, 22:45 Uhr
Nachricht/Bericht: +++ Sport-Nachrichten +++ Bericht 7648x gelesen
quotidiani sportivi italiani
quotidiani sportivi italiani  Bild: Antonio Tisi

Roma [ENA] Tanta incertezza ha accompagnato la ripresa del calcio italiano. Dopo quasi tre mesi riparte il mondo del pallone. La Coppa Italia sarà il primo torneo che rimetterà in gioco gli interessi del calcio italiano. Un'industria che oltre al pallone, concentra molti interessi economici, offre migliaia di

posti di lavoro, anima migliaia se non milioni di anime che inseguono la passione del calcio e tifano e ammirano i propri idoli sportivi e le squadre del cuore. Si riapre il sipario, con il ritorno delle semifinali di Coppa Italia, questo prossimo venerdì 12, con Juventus-Milan, poi, sabato 13, Napoli-Inter con orario serale, probabilmente alle 21. Mentre la finale si disputerà il 17 giugno 2020, presumibilmente alle ore 21.00. La settimana a seguire riprenderà anche il campionato di calcio di Serie A. In scena prima i recuperi della 25a giornata: Torino-Parma (19.30) e Verona-Cagliari (21.45), sabato 20 giugno. A seguire, domenica 21 giugno, Atalanta-Sassuolo (19.30) e Inter-Sampdoria (21.45), sempre per quanto riguarda i recuperi.

Poi lunedì 22 giugno, al via la 27a giornata di campionato fino a mercoledì 24 giugno, con tre o quattro partite a sera con orario 19.30 e 21.45. Si gioca tutti i giorni o quasi fino al 2 agosto. Naturalmente le partite a porte chiuse e con un numero limitato di addetti ai lavori, tra giornalisti e professionisti di vario genere, circa 300 in totale. C'è un chiaro protocollo da seguire, con norme di comportamento al fine di evitare qualsiasi tipo di occasione di contatto non necessario. Sono ancora in discussione diversi punti, ma in linea di massima: scattano i playoff e playout in caso di interruzione ma entro il 10 luglio, se non ci sono i tempi tecnici per quest'ultimi si userà un algoritmo per decidere la classifica ma non lo scudetto.

Se ci saranno delle positività e non saranno comunicate, scatterà un illecito sportivo che sarà perseguito. Il mercato estivo, inizierà il primo settembre e andrà fino al 5 ottobre. Il mercato invernale, invece, avrà inizio il 4 gennaio. La Serie A del calcio femminile, ha annullato definitivamente la stagione, interrotta per il Covid-19 e non riprenderà. Palla al cento! E' il caso di dire, l'auguro è che ciò possa significare un ritorno alla "normalità" che (purtroppo) tutti noi sappiamo che non è più la stessa, è diversa.

Für den Artikel ist der Verfasser verantwortlich, dem auch das Urheberrecht obliegt. Redaktionelle Inhalte von European-News-Agency können auf anderen Webseiten zitiert werden, wenn das Zitat maximal 5% des Gesamt-Textes ausmacht, als solches gekennzeichnet ist und die Quelle benannt (verlinkt) wird.
Zurück zur Übersicht
Info.